Computer Forensics

COS’E’ LA COMPUTER FORENSICS

La computer forensics è la branca della digital forensics, l’equivalente italiano dell’informatica forense, che si occupa del trattamento di dati digitali di tipo computer, PC, notebook, laptop, hard disk da utilizzare come prova in un processo.

Le fasi del trattamento del dato digitale sono:

  • identificazione
  • raccolta
  • acquisizione
  • analisi
  • presentazione

La computer forensics nasce in ambienti di common law negli Stati Uniti negli anni Ottanta quando la domanda di analisi di dispositivi digitali comincia a farsi sempre più intensa. Per far fronte a tale richiesta rispondono prima la FBI con la costituzione del Computer Analysis and Response Team (CART) e poi nascono numerosi laboratori specializzati in servizi di computer forensics. Vengono altresì sottoposti a test gli strumenti utilizzati per il trattamento dei reperti informatici in particolare ad opera del National Institute of Standards and Technology (NIST).

Successivamente, la disciplina si distribuisce in tutto il mondo e la computer forensics arriva anche in Italia sotto il nome di informatica forense, con professionisti che offrono servizi di digital forensics e attivazioni di corsi di informatica forense.

In particolare, rientrano nelle competenze della computer forensics tutte le attività relative a

  • reati informatici in senso stretto (quale ad esempio il danneggiamento informatico)
  • reati commessi per mezzo di dispositivi informatici (ad esempio la diffamazione via Facebook)
  • ogni condotta per la quale un dato informatico può essere recuperato da uno o più sistemi informatici (ad esempio, recupero di messaggi Whatsapp cancellati contenenti l’organizzazione di un omicidio)